Home » Destinazioni » africa » Eritrea » Mendefera

Mendefera

Orgoglio dell'Eritrea

Lasciata l’Asmara in direzione sud-ovest, superata una serie di villaggi dell’altipiano e campi coltivati, si comincia a scendere per la discesa di Mongudà.
A volte gruppi di scimmie si appostano sui tornanti.

In fondo alla discesa appare il paese di Shiketì, dominato dalla chiesa copta.

In questi villaggi il fieno viene raccolto in caratteristiche montagnole arrotondate, custodite in appositi recinti di pietra.

La strada prosegue in pianura e tra le coltivazioni attraverso piccoli villaggi fino alla città di Mendefera.

Triste ricordo della storia italiana, orgoglio di Eritrea: un gruppo di Tigrini resistette a lungo all’assalto italiano sulla vetta di una montagnola che non fu mai espugnata.

Al mercato si trova facilmente il “tef”, un cereale speciale, dall’aspetto di minuscoli granelli, chiaro o scuro, che viene utilizzato per preparare il tipico pane spugnoso locale, quasi una crepe, denominata “ingera”.
Il tef viene usato solo in occasioni speciali in quanto molto costoso e pregiato.



I NOSTRI VIAGGI
INFORMAZIONI UTILI

CREA IL TUO VIAGGIO SU MISURA!

NEWSLETTER
 
La newsletter di Orientamenti: aggiornamenti sui nostri viaggi

*
* Informativa ai sensi dell´art. 13 del D. Lgs. n.196/2003
 
© 2002 - 2019 Orientamenti Viaggi | P.IVA 01863850127 | T.+39 039 9210714 | F.+39 039 9210715 | Email | Privacy Policy
facebook google plus