ETIOPIA
 
"Dalle chiese copte alle etnie della valle dell'Omo"

 
DA NON PERDERE
VI CONSIGLIAMO
 
 
Home » Destinazioni » africa » Etiopia » Gondar

Gondar

La città dei castelli

Arrivando a Gondar si potrebbe pensare di essersi sbagliati ed essere tornati in Europa.

Il complesso fortificato dei castelli, formato da 6 edifici principali circondati da circa 900 m di mura, è curiosamente in stile portoghese e testimonia il passato di Gondar come capitale durato ben 200 anni.
I castelli furono adattati allo stile barocco portoghese durante la presenza dei missionari gesuiti, al seguito dei soldati che, nel XVII° secolo combatterono i musulmani insieme all’imperatore Fasilides, convertito al cristianesimo.

Il centro della cittadina conserva numerosi edifici costruiti nello stile del “Razionalismo” italiano, nei tardi anni 30, durante l’occupazione italiana. L’edificio delle Poste e i numerosi palazzi che si affacciano sul corso hanno mantenuto lo stile ed i vivaci colori originali, sebbene un po’ sbiaditi dal tempo e rimaneggiati.

Subito a nord di Gondar l’orizzonte è interrotto dai monti Semien, un’area montuosa di grande bellezza, spesso avvolta dalla nebbia, coperta di vegetazione che regala tutte le tonalità del verde, in contrasto con il resto delnord dell'Etiopia, brullo e desertico, spazzato dal vento.
Numerosi animali popolano questo parco, anche se sono difficili da vedere, ad eccezione del babbuino “Gelada”, incontro quasi garantito.



I NOSTRI VIAGGI
DIARI DI VIAGGIO
 
 
INFORMAZIONI UTILI

CREA IL TUO VIAGGIO SU MISURA!

NEWSLETTER
 
La newsletter di Orientamenti: aggiornamenti sui nostri viaggi

*
* Informativa ai sensi dell´art. 13 del D. Lgs. n.196/2003
 
© 2002 - 2020 Orientamenti Viaggi | P.IVA 01863850127 | T.+39 039 9210714 | F.+39 039 9210715 | Email | Privacy Policy
facebook google plus