BIRMANIA ORA MYANMAR
 
"Il paese dove il tempo si è fermato"

 
DA NON PERDERE
VI CONSIGLIAMO
 
 

Notizie Utili: Birmania ora Myanmar

PASSAPORTO
Ricordarsi di portare con sé il passaporto e il visto.
Suggeriamo di fare una fotocopia del proprio passaporto, così da lasciare l’originale al sicuro in albergo e girare con la fotocopia.

VISTO
Sul volo per Yangon, Vi verrà consegnato dal personale di bordo un modulo da compilare con i Vostri dati e quelli del Vostro passaporto. Trovate una traduzione allegata.
Conservare la parte che Vi verrà consegnata, fino al termine del Vostro viaggio: dovrete restituirla per poter lasciare il paese.
Nella sala dogana degli arrivi, troverete un apposito banco riservato ai viaggiatori in possesso di “EVT VISA” e “FIT VISA”. Potete comunque accodarVi a qualsiasi altro banco.

Non dovete cambiare dollari in FEC (valuta convenzionale del Myanmar che sostituisce il dollaro) recateVi quindi al ritiro bagagli. Tale obbligo è stato sospeso ad ottobre 2003.
Sul volo Vi hanno consegnato un secondo modulo che serve a chi ha videocamera, macchina fotografica di tipo professionale, gioielli o altre cose di particolare valore che ritiene di dover segnalare. Compilatelo (vedi traduzione) e fatelo timbrare prima di lasciare l’aeroporto. Conservatelo, poiché all’uscita potrebbero chiederVi di mostrarlo a garanzia che non abbiate acquistato illegalmente quanto dichiarato nel modulo.

AGENZIA CORRISPONDENTE
Dopo il ritiro dei bagagli, all’uscita dell’aeroporto, troverete il personale della nostra agenzia corrispondente che Vi attende. Avrà un cartello ben visibile, con indicati il nome dell’agenzia corrispondente stessa, e almeno uno dei Vostri nominativi. Qualora non doveste incontrarli subito, attendete o domandate. Non spostateVi per favore dalla zona degli arrivi, poiché Vi cercheranno lì.
Per qualsiasi evenienza, avete il recapito telefonico, potrete contattarli.

PROGRAMMA DI VIAGGIO E VOUCHER
Se viaggiate individualmente, al Vostro arrivo il personale locale che incontrerete Vi richiederà il Voucher che Vi abbiamo rilasciato, e lo sostituirà con altrettanti voucher e biglietti aerei, secondo il Vostro programma. Di volta in volta, al Vostro arrivo nella tappa successiva, consegnerete la rispettiva documentazione al personale che Vi attende.
Se avete prenotato un tour regolare con guida, o una guida che Vi segue per tutto l’itinerario, penseranno loro a tutto.

TRASFERIMENTI, VISITE ED ESCURSIONI
Tutti gli orari Vi verranno comunicati di volta in volta dal personale locale.

RICONFERMA DEI VOLI
L’agenzia corrispondente si occuperà della riconferma dei Vostri voli.

VACCINAZIONI
Nessuna vaccinazione è al momento obbligatoria. Consigliata la profilassi antimalarica.

TASSE DI IMBARCO
Le tasse di imbarco Italiane o europee sono incluse nella quota.
Le tasse di imbarco a Yangon non sono incluse, ammontano a 10 usd a persona e vanno pagate in aeroporto al check-in alla partenza per Bangkok.

ASSICURAZIONE Mondial Assistance
Acclusa troverete la vostra polizza assicurativa Mondial Assistance. Vi preghiamo di leggerla attentamente.
Ci auguriamo che non Vi sia necessaria, ma in caso di urgenza saprete come fare.
L’importante, qualora dovesse essere richiesto l’intervento di Mondial Assistance, è che contattiate la più presto i loro uffici al recapito indicato nella polizza, attivo in Italia 24 ore al giorno.

FUSO ORARIO
5 ore e mezza in avanti, quando in Italia c’è l’ora solare.
4 ore e mezza in avanti, quando in Italia c’è l’ora legale.
Bangkok - Yangon : 30 minuti indietro

MONETA
La valuta locale è il Kyat. A gennaio 2012, il cambio di 1 USD corrispondeva a circa 6,4 Kyats.
I dollari vengono accettati ovunque, ma il resto Vi verrà dato in Kyats.
Attualmente l’unica valuta straniera accettata in Myanmar è il dollaro USA. Il cambio è migliore a Yangon.
Il cambio praticato allo sportello in aeroporto non è particolarmente favorevole.
La Vostra guida locale potrà darVi tutte le indicazioni per gli uffici cambio.
Raccomandiamo di cambiare piccole somme per volta, poiché i Kyats eventualmente rimasti non si potranno più riconvertire.
Attualmente traveller’s cheques e carte di credito NON sono accettati, e anche con la valuta locale denominata FEC ci sono delle difficoltà, cercate di evitare di venirne in possesso. Il cambio obbligatorio in arrivo nel paese è stato sospeso, e incontrerete problemi nell’utilizzo.

TELEFONO
Teleselezione diretta dalla camera degli alberghi di Yangon e Mandalay. ATTENZIONE: se nessuno risponde e avete fatto squillare il telefono più di tre volte, potrebbero addebitarVi lo stesso la chiamata.
Problemi di linea da Bagan dove, quasi sempre, nella hall dell’hotel, si deve passare dall’operatore.
Praticamente impossibile, salvo emergenze, dalla zona del Lago Inle. Attenzione alle tariffe, sono veramente molto alte.
In allegato trovate la normativa aggiornata per l'utilizzo dei cellulari.

MEDICINALI
Suggeriamo di portare con sé scorta sufficiente di medicinali abituali. E’ buona norma avere con sé anche la ricetta medica, se tradotta in inglese Vi evita di avere problemi in caso di necessità.
Un piccolo pronto soccorso da viaggio (antifebbrili, antidolorifici, antidiarroici, disinfettanti, cerotti, ecc. Vi potrà essere consigliato dal Vostro medico).

ABBIGLIAMENTO
Abbigliamento pratico, in fibre naturali. Un maglione leggero o una felpa possono sempre servire.
Nello stato Shan l’inverno è molto freddo, soprattutto di notte. Raccomandiamo abbigliamento caldo.
Gli alberghi forniscono coperte, ma non hanno il riscaldamento.
Abiti troppo succinti, canottiere, calzoncini e minigonne non sono molto ben visti, in Myanmar.
Inoltre, le visite sono quasi sempre legate a luoghi sacri.
Un ombrello portatile o una cerata possono essere utili da giugno a ottobre.
Per le calzature, potete uniformarVi alle abitudini locali: suggeriamo un paio di ciabatte o di sandali, meglio se lavabili, dato che continuamente metterete e toglierete le scarpe, per accedere ai luoghi sacri. In questi luoghi, nemmeno le calze sono permesse.
Anche le aree all’aperto, intorno a monumenti religiosi, sono considerate sacre.
Se Vi recate in barca, ricordateVi di portare qualcosa per ripararVi dal vento.

FOTOGRAFIE E VIDEOCAMERA
Rispetto e discrezione nel fotografare le persone, soprattutto nei luoghi di preghiera.
E’ buona norma chiedere sempre il permesso.
In alcuni templi, monasteri o pagode, bisogna pagare una piccola tassa per poter fare fotografie. Fotografare aeroporti, luoghi militari e truppe è sempre proibito.
Portate con Voi tutto il materiale fotografico che riterrete necessario (pellicole ed eventuali pile di scorta).
In Birmania è difficile da trovare ed è molto costoso.
Dichiarate la videocamera sul foglio della dogana, al Vostro arrivo in aeroporto a Yangon.
La tassa da pagare per poter filmare, in alcuni luoghi è piuttosto elevata.

CASSETTE DI SICUREZZA IN ALBERGO
Nella Vostra camera, o alla reception, troverete le cassette di sicurezza: utilizzatele per depositare valori o cose importanti che non Vi servano immediatamente (passaporto, biglietto aereo, denaro, ecc.).

ACQUISTI
Lacche, oggetti in legno, tessuti, marionette, acquarelli e moltissime altre curiosità realizzate ancora oggi con metodi tradizionali, sono gli acquisti migliori. Pietre preziose, gioielli e argenti si potranno esportare solo se accompagnati dalla dichiarazione del negozio dove si è fatto l’acquisto.
E’ proibito esportare antichità. I negozi dei grandi alberghi offrono articoli di qualità molto alta, ma a prezzi altrettanto alti. I mercati e i piccoli laboratori offrono le occasioni migliori: se si contratta a lungo si spuntano buoni prezzi.

ACQUISTI NON IMPORTABILI IN EUROPA
Una normativa europea a tutela dell’ambiente vieta l’importazione in Europa di oggetti derivati da specie animali e vegetali, protette a livello mondiale, perché a rischio di estinzione. Avorio, tartaruga, alcuni tipi di coralli, oggetti in pelle di elefante, orchidee e conchiglie rare, animali vivi come pappagalli, coccodrilli, ecc. rientrano tra le specie protette.
Bisogna fare molta attenzione, perché l’acquisto può essere legale, ma alla dogana europea si rischia il sequestro, un’ammenda molto rilevante (fino a 10.000,00 euro circa), e perfino una pena detentiva.

USCIRE DA SOLI
Nel caso usciate senza la Vostra guida, Vi suggeriamo di portare con Voi un biglietto da visita o un depliant dell’albergo in cui alloggiate, scritto in Birmano. Il Vostro ritorno in albergo sarà così garantito anche se incapperete in taxisti che non parlano inglese.


Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’articolo 17 della Legge n. 38/2006:
“La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero




© 2002 - 2017 Orientamenti Viaggi | P.IVA 01863850127 | T.+39 039 9210714 | F.+39 039 9210715 | Email | Privacy Policy
facebook google plus