MALI
 
"Tuareg e Dogon"

 
DA NON PERDERE
VI CONSIGLIAMO
 
 
Home » Destinazioni » africa » Mali » Notizie Utili

Notizie Utili: Mali

PASSAPORTO
Ricordarsi di portare con sé il passaporto con validità residua di almeno sei mesi dalla data della partenza ed il visto. Per questo sono necessari il certificato internazionale di vaccinazione contro la febbre gialla, 3 foto, almeno due pagine libere ed alcuni dati personali che vi verranno richiesti.
Suggeriamo di fare una fotocopia del proprio passaporto, così da lasciare l’originale al sicuro in albergo e girare con la fotocopia.

AGENZIA CORRISPONDENTE
Dopo il ritiro dei bagagli, all’uscita dell’aeroporto, troverete il personale della nostra agenzia corrispondente che Vi attende. Avrà un cartello ben visibile, con indicati il nome dell’agenzia corrispondente stessa, e almeno uno dei Vostri nominativi. Qualora non doveste incontrarli subito, attendete o domandate. Non spostateVi per favore dalla zona degli arrivi, poiché Vi cercheranno lì.
Per qualsiasi evenienza, avete il recapito telefonico, potrete contattarli.

PROGRAMMA DI VIAGGIO E VOUCHER
Se viaggiate individualmente, al Vostro arrivo il personale locale che incontrerete Vi richiederà il Voucher che Vi abbiamo rilasciato, e lo sostituirà con altrettanti voucher e biglietti aerei, secondo il Vostro programma. Di volta in volta, al Vostro arrivo nella tappa successiva, consegnerete la rispettiva documentazione al personale che Vi attende.
Se avete prenotato un tour regolare con guida, o una guida che Vi segue per tutto l’itinerario, penseranno loro a tutto.

TRASFERIMENTI, VISITE ED ESCURSIONI
Tutti gli orari Vi verranno comunicati di volta in volta dal personale locale.

RICONFERMA DEI VOLI
L’agenzia corrispondente si occuperà della riconferma dei Vostri voli.

VACCINAZIONI
È obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla che ha validità 10 anni e deve risultare sul certificato internazionale di vaccinazione. È consigliata la profilassi antimalarica, che deve essere iniziata una settimana prima dell'arrivo in luogo e proseguita per 4 settimane dopo il rientro. Consigliamo comunque di rivolgersi al proprio Ufficio d'Igiene Provinciale per informazioni più dettagliate.

TASSE DI IMBARCO
Le tasse di imbarco Italiane o europee sono incluse nella quota.
Le tasse di imbarco in Mali non sono incluse e vanno pagate in aeroporto al check-in, alla partenza.

ASSICURAZIONE
Acclusa troverete la vostra polizza Mondial Assistance. Vi preghiamo di leggerla attentamente.
Ci auguriamo che non Vi sia necessaria, ma in caso di urgenza saprete come fare.
L’importante, qualora dovesse essere richiesto l’intervento di Mondial Assistance, è che contattiate la più presto i loro uffici al recapito indicato nella polizza, attivo in Italia 24 ore al giorno.

FUSO ORARIO
1 ora in meno, quando in Italia c’è l’ora solare (Italia = 12 / Mali = 11).
2 ore in meno, quando in Italia c’è l’ora legale (Italia = 12 / Mali = 10).

MONETA
Come nella maggior parte dei Paesi francofoni, la moneta ufficiale è l’Euro. In Mali la moneta che ha corso legale è il franco CFA (XOF), a convertibilità fissa di 1 Euro = 656 CFA circa. Gli Euro e le Carte di Credito internazionali sono utilizzabili, e con difficoltà, soltanto a Bamako. Si consiglia pertanto di munirsi di Euro. I Traveller’s chèque sono accettati solo nelle banche di una certa importanza.
Le banconote XOF sono da 500, 1000, 2500, 5000, 10000. Le monete da 5,10,25,50,100,250.

TELEFONO
Per telefonare dall'Italia in Mali il prefisso è il seguente: 00223 + prefisso della città senza lo 0 + numero dell’abbonato
Per telefonare in Italia dal Mali il prefisso internazionale è: 0039 + prefisso della città con lo 0 + numero dell’abbonato
Telefonare è facile dalle cittadine più importanti. Non esiste copertura per i telefoni cellulari.

CLIMA
Per l'abbigliamento, dato il clima si consigliano abiti leggeri, tenendo comunque conto dell'escursione termica.
Per il viaggio invernale da prevedere temperature più fresche, soprattutto durante la navigazione sul fiume.

MEDICINALI
Suggeriamo di portare con sé scorta sufficiente di medicinali abituali. E’ buona norma avere con sé anche la ricetta medica, se tradotta in inglese Vi evita di avere problemi in caso di necessità.
Un piccolo pronto soccorso da viaggio (antifebbrili, antidolorifici, antidiarroici, disinfettanti, cerotti, colliri,ecc. Vi potrà essere consigliato dal Vostro medico).

ELETTRICITA’
Il voltaggio è di 220 volt. E’ consigliabile portare con sé un adattatore universale per i vari tipi di prese.

BAGAGLIO
Si consiglia di portare sacche morbide preferibilmente impermeabili e non valigie rigide. Il peso complessivo a persona non deve superare i 20 kg. È inoltre indispensabile uno zainetto o una piccola borsa impermeabile da portare con sé durante le escursioni.

ABBIGLIAMENTO
A chi desidera recarsi in Mali consigliamo un abbigliamento comodo con capi in tela e cotone, un indumento di lana per la sera. Un maglione leggero o una felpa possono sempre servire.
Portate scarpe comode, soprattutto se il tour prevede un po’ di trekking, occhiali da sole e crema protettiva. Per i viaggi durante i mesi invernali consigliamo abiti pratici e leggeri per il giorno: camicie di cotone, pantaloni lunghi e corti di tela, scarpe comode. Per la sera, sempre e solo nei mesi invernali, capi più pesanti come un maglione, giacca a vento, k-way, tuta per dormire, calze. Per la protezione della pelle creme idratanti e burro cacao per le labbra.

FOTOGRAFIE E VIDEOCAMERA
Rispetto e discrezione nel fotografare le persone, soprattutto nei luoghi di preghiera.
E’ buona norma chiedere sempre il permesso.
Portate con Voi tutto il materiale fotografico che riterrete necessario (pellicole ed eventuali pile di scorta).
Dichiarate la videocamera, la macchina fotografica e le pellicole sul foglio della dogana, al Vostro arrivo in Mali.
Si consiglia di utilizzare sacchetti di plastica per la protezione degli apparecchi dalla sabbia. Ricordiamo che in Mali, così come nella maggioranza dei paesi africani, è tassativamente proibito fotografare i seguenti soggetti: aeroporti, installazioni e automezzi militari, edifici governativi, ponti e militari in divisa.

CASSETTE DI SICUREZZA IN ALBERGO
Nella Vostra camera, o alla reception, troverete le cassette di sicurezza: utilizzatele per depositare valori o cose importanti che non Vi servano immediatamente (passaporto, biglietto aereo, denaro, ecc.).

LINGUA
La lingua ufficiale è il francese, ma gli idiomi dei differenti gruppi etnici sono parlati correntemente. Il bambara, di larga diffusione, serve da lingua commerciale. Il sonrai è usato lungo il fiume. Il pular o lingua dei peul è parlato qui come dal Senegal al Camerun. Il tamachek è usato là dove si trovano i tuareg.

CUCINA
La cucina del Mali è influenzata da quella senegalese a quella del nord Africa. Troviamo quindi pietanze come il Cous Cous, che accompagna la carne di pollo o il pesce del Niger. Come bevande ricordiamo il The alla menta, bevuto molto forte.
La cucina maliana è basata essenzialmente sul miglio, sul sorgo, e sul riso; il piatto principale è uno sformato simile ad una "polenta" non salata, detto tô, a base di cereali. Al tô viene aggiunto un condimento a base di carne, di pesce, di salsa di arachide o di gombo (ricavata da un arbusto locale). Altri piatti tipici sono il riso con sugo a base di pasta di arachidi e il riz au gras (riso con carne di agnello).
Dal miglio si ricava inoltre il dolo, o birra di miglio, una bevanda fermentata e diffusa in tutti i paesi del Sahel.

ACQUISTI
In Mali si possono acquistare buoni e vari prodotti dell’artigianato. Ci sono numerosi prodotti in legno quali: statue, maschere, marionette, bambole, porte di granai, serrature. Nei variopinti mercati i tessitori offrono i loro manufatti: coperte policrome in lana e cotone, "pagnes" e tessuti per usi diversi, il tutto colorato a mano. Si possono trovare anche oggetti in cuoio lavorato quali portamonete, cinture, sandali e cofanetti.
I gioielli, poveri o preziosi, ma sempre fantastici, sono in pietra, vetro, osso, legno e guscio di uova di struzzo, ma anche in ambra, oro, argento, rame e pietre dure, quali agata e malachite. Gli oggetti in vimini e terracotta sono reperibili ovunque, data la loro importanza quali utensili di uso quotidiano.

MANCE
E’ consuetudine lasciarle a guide, autisti e camerieri. Chiunque abbia lavorato per voi si aspetta la mancia, munitevi, quindi, di moneta di piccolo taglio sia in franchi CFA che Euri o Dollari.

ACQUISTI NON IMPORTABILI IN EUROPA
Una normativa europea a tutela dell’ambiente vieta l’importazione in Europa di oggetti derivati da specie animali e vegetali, protette a livello mondiale, perché a rischio di estinzione. Avorio, tartaruga, alcuni tipi di coralli, oggetti in pelle di elefante, orchidee e conchiglie rare, animali vivi come pappagalli, coccodrilli, ecc. rientrano tra le specie protette.
Bisogna fare molta attenzione, perché l’acquisto può essere legale, ma alla dogana europea si rischia il sequestro, un’ammenda molto rilevante (fino a 10.000,00 euro circa), e perfino una pena detentiva.



Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’articolo 17 della Legge n. 38/2006:
“La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero




CREA IL TUO VIAGGIO SU MISURA!

INFORMAZIONI UTILI
NEWSLETTER
 
La newsletter di Orientamenti: aggiornamenti sui nostri viaggi

*
* Informativa ai sensi dell´art. 13 del D. Lgs. n.196/2003
 
© 2002 - 2017 Orientamenti Viaggi | P.IVA 01863850127 | T.+39 039 9210714 | F.+39 039 9210715 | Email | Privacy Policy
facebook google plus