MALI
 
"Tuareg e Dogon"

 
DA NON PERDERE
VI CONSIGLIAMO
 
 
Home » Destinazioni » africa » Mali » I Dogon (Bandiagara)

I Dogon (Bandiagara)

Gli uomini del mito

La Falesia di Bandiagara è stata per molto tempo un mito per tanti viaggiatori. Raggiungere la mitica popolazione dei Dogon, arroccata nei suoi villaggi isolati, sopportare tante difficoltà e fatica per poterla incontrare, rappresentava una conquista personale.

I Dogon balzarono alla ribalta in Occidente grazie ad un antropologo francese, Marcel Griaule, che nel libro "Il Dio d’acqua" raccontò l’iniziazione ricevuta da Ogotemmeli, un saggio Dogon che gli trasmise i segreti della cosmogonia e dei miti della sua gente.
La storia di Griaule è ancora oggi controversa e dibattuta, resta il fatto che le danze e le maschere dei Dogon sono coinvolgenti, la mitologia suggestiva, le sculture di legno simboliche ed espressive, l’architettura intrigante.
Le maschere sono un simbolo religioso e sono usate durante cerimonie e danze rituali e in occasione dei funerali. La pianta del villaggio Dogon rappresenta schematicamente la figura del corpo umano.

Oggi la tradizione viene integrata con la modernità, con una continua evoluzione che dimostra la vitalità della cultura Dogon.



INFORMAZIONI UTILI

CREA IL TUO VIAGGIO SU MISURA!

NEWSLETTER
 
La newsletter di Orientamenti: aggiornamenti sui nostri viaggi

*
* Informativa ai sensi dell´art. 13 del D. Lgs. n.196/2003
 
© 2002 - 2021 Orientamenti Viaggi | P.IVA 01863850127 | T.+39 039 9210714 | F.+39 039 9210715 | Email | Privacy Policy
facebook google plus