Home » Destinazioni » sud america » Argentina » Notizie Utili

Notizie Utili: Argentina

PASSAPORTO
Ricordarsi di portare con sé il passaporto, con validità residua di 6 mesi dalla data di partenza. Suggeriamo di fare una fotocopia del proprio passaporto, così da lasciare l’originale al sicuro in albergo e girare con la fotocopia. Per i cittadini italiani non è richiesto alcun visto.

AGENZIA CORRISPONDENTE
Dopo il ritiro dei bagagli, all’uscita dell’aeroporto, troverete il personale della nostra agenzia corrispondente che Vi attende. Avrà un cartello ben visibile, con indicati il nome dell’agenzia corrispondente stessa, e almeno uno dei Vostri nominativi. Qualora non doveste incontrarli subito, attendete o domandate. Non spostateVi per favore dalla zona degli arrivi, poiché Vi cercheranno lì.
Per qualsiasi evenienza, avete il recapito telefonico, potrete contattarli.

PROGRAMMA DI VIAGGIO E VOUCHER
Se viaggiate individualmente, al Vostro arrivo il personale locale che incontrerete Vi richiederà il Voucher che Vi abbiamo rilasciato e lo sostituirà con altrettanti voucher e/o biglietti aerei, secondo il Vostro programma. Di volta in volta, al Vostro arrivo nella tappa successiva, consegnerete la rispettiva documentazione al personale che Vi attende.
Se avete prenotato un tour regolare con guida, o una guida che Vi segue per tutto l’itinerario, penseranno loro a tutto.

TRASFERIMENTI, VISITE ED ESCURSIONI
Tutti gli orari Vi verranno comunicati di volta in volta dal personale locale.

RICONFERMA DEI VOLI
L’agenzia corrispondente si occuperà della riconferma dei Vostri voli.

TASSE AEROPORTUALI
Le tasse aeroportuali locali da pagare dopo il check-in negli aeroporti nazionali sono di circa 10/15 USD. La tassa per i voli internazionali è di circa 18 USD.
Le tasse aeroportuali si debbono necessariamente pagare in loco e possono subire variazioni in corso di svolgimento del viaggio stesso.

ATTENZIONE: Una recente normativa Argentina ha modificato i termini del pagamento delle tasse aeroportuali. Sarà accettato il pagamento solo in Dollari Americani o Pesos Argentini.

VACCINAZIONI
Nessuna vaccinazione è al momento obbligatoria.

ASSICURAZIONE MONDIAL ASSISTANCE
Acclusa troverete la vostra polizza assicurativa Mondial Assistance. Vi preghiamo di leggerla attentamente.
Ci auguriamo che non Vi sia necessaria, ma in caso di urgenza saprete come fare.
L’importante, qualora dovesse essere richiesto l’intervento di Mondial Assistance, è che contattiate al più presto i loro uffici al recapito indicato nella polizza, attivo in Italia 24 ore al giorno.

FUSO ORARIO
4 ore indietro, quando in Italia c’è l’ora solare.
5 ore indietro, quando in Italia c’è l’ora legale.

LINGUA
La lingua ufficiale è lo spagnolo (casigliano) ma, nelle grandi città, l’italiano è abbastanza diffuso. L’inglese è parlato soprattutto negli alberghi e nel settore turistico.

MONETA
La valuta locale è il Peso Argentino, diviso in 100 centavos; il suo valore registra forti oscillazioni rispetto al dollaro americano. A gennaio 2012, 1 dollaro Usa equivaleva a circa 4,3 Peso Argentino (ARS), 1 Euro a circa 5,6 Peso Argentino (ARS). Si può cambiare all’arrivo in aeroporto, in albergo, nelle banche.

NORME DI IGIENE
Attenzione all’acqua, principale veicolo di malattie intestinali, e a tutto quanto può essere a contatto con acqua non potabile per esempio ghiaccio o verdura e frutta non sbucciate.
Anche gli sbalzi di temperature dovuti all’aria condizionata possono provocare problemi, è bene tenere sempre un golfino a portata di mano.

ELETTRICITA’
Il voltaggio è di 220 volt. E’ necessario un adattatore di tipo standard a lamelle piatte.

TELEFONO
Per chiamare l'Italia in teleselezione bisogna comporre lo 0039, seguito da prefisso della città italiana con lo zero iniziale e infine il numero dell'abbonato.
Per telefonare in Argentina dall'Italia bisogna selezionare lo 0054 seguito dal prefisso della città senza lo zero (Buenos Aires è 01, La Plata 021, ecc.) ed infine il numero dell'abbonato.
I telefoni cellulari funzionano solo se tri-band o satellitari.Teleselezione diretta, a caro prezzo, dalla camera degli alberghi. Prima di utilizzare il telefono dell’albergo, prendete visione delle tariffe e delle normative. ATTENZIONE: in molti alberghi, se nessuno risponde al telefono e lo avete fatto squillare più di tre volte, potrebbero comunque addebitarVi la chiamata. Possibilità di utilizzare i telefonici pubblici , chiamati “Locutorio”, disponibili in tutto il paese ed utilizzabili con scheda telefonica.
Riguardo al cellulare, contattate il vostro fornitore (Telecom, Omnitel, Wind…) per maggiori informazioni sugli accordi di roaming internazionale.

MEDICINALI
Suggeriamo di portare con sé scorta sufficiente di medicinali abituali. E’ buona norma avere con sé anche la ricetta medica, se tradotta in inglese Vi evita di avere problemi in caso di necessità.
Un piccolo pronto soccorso da viaggio (antifebbrili, antidolorifici, antidiarroici, disinfettanti, cerotti, ecc. Vi potrà essere consigliato dal Vostro medico).

CLIMA
Come tutti i Paesi dell'America Latina che si trovano sotto la linea dell'Equatore, l'Argentina presenta le stagioni invertite rispetto al nostro emisfero settentrionale: ovvero al nostro inverno corrisponde l'estate australe.
In Argentina, l'inverno va da giugno ad agosto, l'estate comincia a dicembre e i mesi di gennaio e febbraio sono i più caldi dell'anno.
La notevole estensione del paese nel senso della latitudine (da 22° a 55° sud) e la differente altitudine fa si che le condizioni variano sensibilmente da Nord a Sud, passando da un clima tropicale o subtropicale nella "Mesopotamia" e nel Chaco , con estati caldi ed inverni miti, a un clima di tipo oceanico freddo nella Patagonia .
Il clima della regione andina risente naturalmente dell'altitudine e presenta i caratteri tipicamente montani (forti escursioni termiche, inverni assai rigidi, ecc.). Nella puna e in genere nelle Ande settentrionali è accentuata l'aridità, mentre una piovosità assai abbondante si registra a sud dove, per l'abbassarsi della catena andina e l'estremo assottigliarsi del territorio, prevale dunque il clima oceanico.
L'Argentina meridionale è l'unica area sottoposta all'azione dei venti del Pacifico.
Sub-desertica è la Patagonia ,contraddistinta da inverni assai rigidi, escursioni termiche molto alte e precipitazioni tra i 200 e i 400 mm annui. Procedendo verso Sud, sino ad includere la Terra del Fuoco , le piogge aumentano per i citati influssi oceanici, mentre le temperature si abbassano sensibilmente (media annua di 5° C); sullo stretto di Magellano, infatti, il limite delle nevi perenni scende a 1.000 m.

ABBIGLIAMENTO
Abbigliamento pratico e sicuramente completo, con indumenti pesanti e leggeri, considerando le forti escursioni termiche che si devono affrontare quando si intende esplorare gran parte del Paese. Scarpe comode.

FOTOGRAFIE E VIDEOCAMERA
Rispetto e discrezione nel fotografare le persone, è buona norma chiedere sempre il permesso.
In alcuni luoghi bisogna pagare una tassa per poter fare fotografie o filmare. Fotografare aeroporti, luoghi militari e truppe è sempre proibito.
Portate con Voi tutto il materiale fotografico che riterrete necessario (pellicole, schede di memoria ed eventuali pile di scorta).
In Argentina è spesso molto costoso e lo stato di conservazione non garantito.

CASSETTE DI SICUREZZA IN ALBERGO
Nella Vostra camera, o alla reception, troverete le cassette di sicurezza: utilizzatele per depositare valori o cose importanti che non Vi servano immediatamente (passaporto, biglietto aereo, denaro, ecc..).

ACQUISTI
L’Argentina è famosa per l’artigianato di pelle e cuoio (borse, scarpe e cinture) e per i suoi poncho di vigogna.
Attenzione alle cosiddette “antichità”.

CUCINA
La cucina argentina è basata principalmente sulla carne, soprattutto quella bovina, i piatti più famosi sono: la Parilla, il Churrasco e l’Asado argentino cucinato in diversi modi, ma il più popolare è alla griglia. Il pesce dei grandi fiumi del litorale è il Dorado alla griglia
Altri piatti caratteristici: l'Empanados una pasta ripiena di carne o pollo, cipolla, peperoncino e uovo e il Locro, uno stufato di mais con zampe di maiale, trippa, fagioli secchi e zucca.
I vini provengono dalla regione vinicola per eccellenza: Mendoza.

TASSE AEROPORTUALI
Le tasse aeroportuali locali non sono mai comprese nell’importo pagato per il viaggio ma sono da pagarsi direttamente in loco. In partenza dall’Argentina con voli internazionali: usd 25 circa per persona; per i voli interni: usd 4-5 circa per persona per tratta ad eccezione di Ushuaia dove si pagano usd 13 circa per persona per tratta.

ACQUISTI NON IMPORTABILI IN EUROPA
Una normativa europea a tutela dell’ambiente vieta l’importazione in Europa di oggetti derivati da specie animali e vegetali, protette a livello mondiale, perché a rischio di estinzione. Avorio, tartaruga, alcuni tipi di coralli, oggetti in pelle di elefante, orchidee e conchiglie rare, animali vivi come pappagalli, coccodrilli, ecc. rientrano tra le specie protette. Bisogna fare molta attenzione, perché l’acquisto può essere legale, ma alla dogana europea si rischia il sequestro, un’ammenda molto elevata, e perfino una pena detentiva.

USCIRE DA SOLI
Nel caso usciate senza la Vostra guida, Vi suggeriamo di portare con Voi un biglietto da visita o un depliant dell’albergo in cui alloggiate. Sarà più semplice anche se incapperete in taxisti con cui non riuscite a farvi capire.
Non ostentate gioielli, macchina fotografica, videocamera. Lasciate denaro, passaporto e biglietti aerei in albergo nella cassetta di sicurezza.





Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’articolo 17 della Legge n. 38/2006:
“La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero”.









I NOSTRI VIAGGI

CREA IL TUO VIAGGIO SU MISURA!

INFORMAZIONI UTILI
NEWSLETTER
 
La newsletter di Orientamenti: aggiornamenti sui nostri viaggi

*
* Informativa ai sensi dell´art. 13 del D. Lgs. n.196/2003
 
© 2002 - 2017 Orientamenti Viaggi | P.IVA 01863850127 | T.+39 039 9210714 | F.+39 039 9210715 | Email | Privacy Policy