OMAN
 
"Oasi e fortezze tra deserto e Mar Arabico"

 
DA NON PERDERE

Oman

Oasi e fortezze tra deserto e Mar Arabico

I nostri viaggi in Oman

Profumi di incenso, oasi nel deserto, antiche fortezze e fiordi rocciosi.



Terra di passaggio dall’Estremo Oriente all’Occidente, antica e nuova meta di mercanti, l'Oman, insieme a Dubai, oggi è una delle nuove e affascinanti frontiere dei viaggiatori curiosi, che amano vivere i forti contrasti dello sviluppo moderno e della tradizione millenaria.

Dopo quasi mezzo secolo di rigida chiusura e di oscurantismo medievale, il sultanato dell’Oman sta lentamente uscendo dal suo tradizionale isolamento e proprio questo lo rende un incontro, unico e profondo, con la cultura e le usanze locali.

L’Oman, terra di grandi montagne e di lunghe spiagge deserte, da sempre, rappresenta un osservatorio privilegiato tra le meraviglie del Golfo Persico e dell’Oceano Indiano.

Le sue coste ospitavano, fin dalla più remota antichità, una fitta rete di empori commerciali che facevano da punti terminali delle vie carovaniere e da punti di partenza delle principali rotte verso il subcontinente indiano.
Scambi commerciali marittimi che, come sempre accade, hanno fortemente influenzato ed accresciuto le opportunità di apertura culturale dell’Oman.

Il viaggiatore che giunge in Oman oggi potrà godere di un paese bello, e in grandissima parte ancora selvaggio, circondato da catene di montagne brulle e svettanti e solcato da profondi wadi.

Una cosa da non dimenticare è che l'Oman, fu un tempo, a suo modo, una grande potenza regionale, capace di conquistare, sia pure per brevi periodi, il cuore stesso della penisola arabica.

Nel Sud dell’Oman, dove il tempo sembra essersi fermato a secoli addietro, è la natura a farla da sovrana. E poi il deserto, con le sue fortezze costiere, teatro dei leggendari racconti di “Sinbad il Marinaio”.

A Nord,infine, il Musandam, enclave del Sultanato dell’Oman in territorio arabo, dalla straordinaria natura, e meglio conosciuto come lo stretto di Hormuz.

Oman: dal mito delle Mille e Una Notte, alla Via dell’Incenso, ai moderni aeroporti.

Ci siamo stati:








© 2002 - 2017 Orientamenti Viaggi | P.IVA 01863850127 | T.+39 039 9210714 | F.+39 039 9210715 | Email | Privacy Policy