LIBIA
 
"Tripoli bel suol d'amor"

 
DA NON PERDERE
VI CONSIGLIAMO
 


A un passo dalla forca
Baldini Castoldi Dalai

- Tutti i libri -
 
Home » Destinazioni » africa » Libia

Libia

Tripoli bel suol d'amor

I nostri viaggi in Libia

Da "Tripoli bel suol d'amor" alle dune del deserto.



A causa della situazione sociale nel Paese i viaggi in Libia sono al momento sospesi

Perchè un viaggio in Libia?

Perché la Libia è un paese bellissimo e mediterraneo, vicino a noi, rimasto a lungo isolato e per questo non ancora inquinato dal turismo di massa.

Dopo anni di oblio forzato la Libia si affaccia alla ribalta del turismo e, seppur meta ancora vincolata alle rigide procedure d'ingresso, regala un territorio immenso, ricco di natura e storia, da visitare nella massima tranquillità e sicurezza.

Un paese che offre attrattive in grado di soddisfare i gusti di tutti: anzitutto Leptis Magna,che diede i natali all'imperatore Settimo Severo. Un sogno, forse le più belle rovine romane del nord Africa, con templi, statue, le terme e il teatro in un complesso che nell'antichità doveva essere un centro dinamico e densamente popolato.

E poi gli altri numerosi siti archeologici del nord, testimoni della grande storia del Mediterraneo. Terra antica, segnata dal passaggio di numerose civilizzazioni: fenici, greci, romani, bizantini,....

Tripoli, la capitale, si trova nella parte nord-occidentale della Libia, al limitare del deserto.
La gente della costa è cordiale e vive un rapporto particolare con gli Italiani, sentiti come vicini.

Bengasi è la seconda città della Libia; non offre grandi tesori ma è una ottima località per fare dello shopping.

Decisamente più attraente è la zona di Cirene. Qui si trovano delle splendide rovine greche, ancora ben conservate nel sito archeologico più bello di tutta la Libia.

Non lontano si trova Apollonia (era l’antico porto di Cirene) con altra serie di rovine.

Spostandosi più ad ovest si incontrano Derna e infine Tobruk, vicina al confine con l’Egitto e con El Alamein, famosa più che altro per le battaglie della seconda guerra mondiale.

Al sud, nella regione del Fezzan, i Touareg sono il gruppo etnico dominante e conoscere la loro affascinante cultura, usi e costumi, rappresenta un'esperienza di grande interesse.

E poi il deserto, con le dune del Sahara che possono raggiungere altezze ragguardevoli, oltre i 200 metri.

Molte di esse sono mobili, con i colori della sabbia che variano durante l’arco della giornata a seconda dell’angolo di incidenza della luce: Il colore rosso-arancio si staglia nel cielo blu-cobalto in un silenzio irreale e con una visione che è impossibile dimenticare.

Un paese, dunque, dalle grandi attrattive, ma ancora giovane turisticamente, che richiede un interlocutore preparato e disponibile per poter essere vissuto al meglio.

Libia: Splendida occasione per rivivere direttamente una pagina della storia dei nostri padri












I NOSTRI VIAGGI

CREA IL TUO VIAGGIO SU MISURA!

INFORMAZIONI UTILI
NEWSLETTER
 
La newsletter di Orientamenti: aggiornamenti sui nostri viaggi

*
* Informativa ai sensi dell´art. 13 del D. Lgs. n.196/2003
 
© 2002 - 2017 Orientamenti Viaggi | P.IVA 01863850127 | T.+39 039 9210714 | F.+39 039 9210715 | Email | Privacy Policy